Si autoferiscono e minacciano sia i carabinieri che i sanitari: arrestati due fratelli rumeni

CALIMERA (Lecce) – Alle ore 01.00 del 30.08.2014, presso la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Lecce, perveniva una richiesta d’intervento in Calimera, Viale Virgilio nr. 124, in quanto vi sarebbe More »

Un imigrant roman a murit pe o plaja din Italia

Un imigrant roman care vindea nuci de cocos a fost gasit mort pe o plaja din centrul Italiei, anchetatorii stabilind ca moartea a fost provocata de cauze naturale, relateaza site-ul publicatiei La More »

Nouă români, prinși la furat la Roma

Nouă imigranţi români au fost reţinuţi joi, la Roma, după ce au fost surprinşi furând bunuri în mijloace de transport în comun, informează publicaţia Quotidiano Libero, în ediţia online, anunță Mediafax. Un More »

Record de candidati romani la alegerile locale din Italia / Romanii “Romeo si Julieta”, in campanie electorala

Pe 25 mai, in Italia vor avea loc alegerile pentru Parlamentul European, dar şi alegeri administrative  în peste 4000 de localităţi din întreaga peninsulă. Potrivit datelor obţinute de Hotnews.ro, peste 150 de More »

Românca omorâtă la Florenţa este, aparent, victima unui joc erotic

Românca omorâtă la Florenţa este, aparent, victima unui joc erotic pentru care clientul a plătit 30 de euro, presupusul autor al crimei, bărbatul arestat vineri, fiind suspectat în alte nouă cazuri de More »

 

Rumeni aggrediscono marocchino con spade

L’uomo è stato ferito a un braccio, fermati aggressori

ANSA) – TORINO, 1 SET – E’ finita con due arresti per tentato omicidio una lite fra tre ubriachi avvenuta in un locale del quartiere San Paolo a Torino. Dopo la discussione due romeni di 23 e 24 anni hanno aggredito con due spade giapponesi katana un marocchino di 23 anni ferendolo a un braccio. La vittima ha riportato una ferita all’arteria ulnare. Trasportata all’ospedale Maria Vittoria, è stata ricoverata con una prognosi di 30 giorni. I carabinieri hanno rintracciato i due aggressori.

calimera-lecce-680x390

Si autoferiscono e minacciano sia i carabinieri che i sanitari: arrestati due fratelli rumeni

CALIMERA (Lecce) – Alle ore 01.00 del 30.08.2014, presso la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Lecce, perveniva una richiesta d’intervento in Calimera, Viale Virgilio nr. 124, in quanto vi sarebbe stato in atto un diverbio fra persone. L’abitazione indicata era quella di Costel Bambu, cittadino romeno 28enne, attualmente sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Rumeni in azione, anziana scippata in mezzo alla strada

La solita scusa di un’indicazione stradale poi, improvviso, lo scippo. E’ successo nuovamente, in centro a Rovigo, stamattina, vittima un’84enne derubata dell’orologio d’oro che portava al polso. La ladra è una donna quasi certamente straniera, scesa da una Mercedes Compressor di colore scuro che la polizia sta ora ricercando

Sardegna: I carabinieri di Furtei hanno arrestato due rumeni di 31 e 17 anni che hanno rubato gioielli e contanti

Furto in casa di Bernardo Mereu I carabinieri salvano ladri da linciaggio

I ladruncoli sono entrati in azione a Furtei in una casa dell’ex tecnico della Nuorese.

I carabinieri di Furtei hanno arrestato due rumeni di 31 e 17 anni che hanno rubato gioielli e contanti nella casa di Furtei, dove spesso l’ex allenatore della Nuorese, Bernando Mereu, trascorre il fine settimana con la moglie. Il rumeno di 31 anni è stato bloccato, mentre scappava, da un giovane di Furtei.

Rubavano il gasolio con il furgone modificato: denunciati due 28

Avevano preparato tutto con cura, allestendo un furgone Ford Transit bianco con tutto l’occorrente per aspirare gasolio dalle cisterne delle aziende e poi avevano proceduto secondo il piano stabilito

Rubavano il gasolio con il furgone modificato: denunciati due 28enni
I due fermati, H.V.V. rumeno di 28 anni e L.A., moldavo di 28 anni, indossavano guanti e passamontagna. 

Patenti false dalla Romania convertite in originali per 1000 €. 27 .

27 indagati in tutta Italia nell’ambito dell’operazione Bengala della Polizia Stradale di Rimini. Gli agenti hanno sgominato un traffico di patenti false in arrivo dalla Romania e destinate, in particolare, a cittadini bengalesi che spesso non avevano mai guidato un’auto in vita loro. Vere e proprie bombe ad orologeria sulla strada, secondo il comandante della Polstrada Frugieri.